Gaten Matarazzo nel video di Lost Boys Life dei Computer Games

di Valentina Cervelli Commenta

Abbiamo imparato ad amare Gaten Matarazzo nel corso della serie evento di Netflix Stranger Things: a breve lo potremo nuovamente ammirare all’interno del videoclip dei Computer Games, band indie americana.

Anche questi ultimi non sono propriamente degli sconosciuti: il gruppo infatti è composto da Darren Criss, divenuto famoso grazie alla sue interpretazioni in Glee ed a Broadway, e da suo fratello Chuck, anch’egli già noto nel panorama musicale indie. Gaten Matarazzo, da ciò che si evince dall’anteprima rilasciata nella giornata di ieri, sarà senza dubbio uno dei protagonisti della clip della canzone Lost Boys Life, estratta dall’omonimo EP uscito in primavera. Al momento, oltre al fatto che parte della clip verterà sul giovane attore si sta solo che la regia del video è stata affidata a Mia Elan Swier, in passato parte della squadra di produttori degli speciali del canale Fox.

Il videoclip uscirà il prossimo 24 agosto e la curiosità di vedere in che modo Gaten verrà utilizzato all’interno dello stesso è molto alta, soprattutto se si pensa al testo della canzone ed alla giovane età del ragazzo: non vi è dubbio che l’angolo utilizzato per raccontare questa storia e musica sarà molto interessante. La strada di Darren Criss e Gaten Matarazzo si era già incontrata lo scorso anno quando il giovane insieme al collega Caleb McLaughlin si era esibito insieme all’attore sulle note del Re Leone durante l’Elsie Fest, rassegna creata ed organizzata dall’ attore di Glee per avvicinare le persone al mondo dei musical e di Broadway. In attesa dell’esordio da solista di Darren Criss come cantante, una piccola anteprima come quella data da Computer Games di certo non fa male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>