Justin Bieber in sandali e calzini, Harry Styles in kilt

di Valentina Cervelli Commenta

Due artisti differenti e due modi di approcciare il proprio vestiario senza dubbio: negli ultimi giorni infatti abbiamo avuto modo sia di vedere Justin Bieber in sandali e calzini al Coachella ed Harry Styles in kilt sul palco.

E non si sa davvero per chi scuotere di più la testa ridendo. Partiamo dal primo: Justin Bieber. Come più o meno tre quarti del mondo dello spettacolo statunitense il giovane si è recato questo fine settimana al Coachella: buona musica, divertimento, aria aperta e party sponsorizzati a non finire rappresentano davvero qualcosa di allettante. Un po’ meno è considerabile in tal modo la scelta dei vestiti del cantante: passi la camicia simil-hawaiana ormai must di queste terre, ma sandali e calzini sono considerabili un NO dovunque ed in qualsiasi situazione. Si può apprezzare la semplicità della sua apparizione al festival in questo caso, ma il calzino in tal modo è praticamente imperdonabile.

Facendo un salto in Europa, chi stupisce è Harry Styles che ieri sera è salito sul palco di Glasgow indossando un kilt e facendolo indossare anche alla sua band. Lo aveva promesso in passato ed ha deciso di mantenere la parola data: questo non toglie che vederlo con quello specifico outfit sia stato particolarmente divertente, soprattutto immaginando la canzone di chiusura del concerto, “Kiwi” dove di solito Harry canta e salta come un indemoniato. Perché è anche inutile nasconderlo: la domanda di tutti, c’è da scommettere, è stata una sola. Avrà indossato il kilt come da tradizione o avrà optato per una soluzione più pudica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>