Louis Tomlinson: Back to You il 21 luglio

di Valentina Cervelli Commenta

Louis Tomlinson è pronto a scuotere il mondo dei suoi fan e di tutti coloro che avranno voglia di ascoltare il suo esordio da solista: dopo la collaborazione con Steve Aoki: arriva infatti Back to you, il primo singolo estratto dal nuovo album del cantante degli One Direction.

Si tratta di una buona collaborazione con la cantante Bebe Rexha, artista statunitense di origine albanese conosciuta per i brani Me Myself and I e In the name of love con Martin Garrix. Se ciò che Louis Tomlinson è stato in grado di offrire con Steve Aoki è la premessa di quello che è in grado di offrirci come cantante solista ha detto che Harry Styles ha trovato pane per i suoi denti dal punto di vista musicale. Perché l’offerta potrà anche essere di tipo differente, ma è risaputo che il giovane di Doncaster sia il più prolifico ed il più apprezzato tra gli autori delle canzoni degli One Direction. E se tanto ci dà tanto….

Tornando al singolo, come anticipato dal titolo, esso sarà disponibile dal 21 luglio in radio: la produzione del brano è affidata ai Digital Farm Animals e qualcosa ci fa pensare che sarà un titolo di quelli in grado di far ballare a lungo. Insieme all’annuncio della data di uscita del singolo è uscita anche la sua copertina: da questo punto di vista Louis Tomlinson punta sul semplice, seduto su una panca vicino al tavolo da biliardo nel completo silenzio. La curiosità, va detto, è molto alta essendo in qualche modo Louis Tomlinson l’ultimo a volersi presentare ai suoi fan con un album di inediti. Ed è un vero peccato che, come è stato possibile notare nel corso di un’intervista del giovane con The Observer, l’artista si sia sempre sentito meno bravo rispetto agli altri per ciò che concerne la voce o la personalità o la presenza scenica: non vi è niente di più lontano dalla verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>