Conor Maynard: “Non sono il Justin Bieber inglese”