Miley Cyrus, polizia a casa, ma è uno scherzo

di Massimo Galanto Commenta

La Polizia accerchia la casa di Miley Cyrus. Ma è soltanto uno scherzo. L’attrice e cantautrice è stata vittima di una burla che ha fatto accorrere verso casa sua alcune squadre di polizia, vigili del fuoco ed altri soccorsi. Dopo il salto proviamo a ricostruire quanto accaduto.

Mercoledì sera alle ore 18.50 al 911 (il numero delle emergenze negli Stati Uniti) è arrivata una telefonata in cui, secondo quanto racconta la Polizia, si dava notizia di un tentativo di rapina con ostaggi e una persona ferita da colpi di arma da fuoco presso un indirizzo di Amanda Drive (Studio City, Los Angeles – proprio dove abita Miley). Arrivati sul posto gli agenti hanno però notato che la villa era vuota e che quindi non c’era nessuna persona ferita, né tantomeno vi erano ostaggi. Insomma, si trattava di un semplice scherzo telefonico, definito tecnicamente swatting (Swat è il nome della squadra d’assalto della Polizia); è una burla molto praticata negli Stati Uniti che prevede una chiamata anonima in cui si segnala un qualcosa di grave presso un indirizzo; così facendo la squadra d’assalto della polizia si prepara a compiere un’irruzione rompendo porte e finestre nella casa dell’ignaro proprietario. Divertente, eh?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>