Paris Jackson ha tentato il suicidio

di Valentina Cervelli Commenta

Paris Jackson, la figlia del re del pop Michael, ha tentato il suicidio questa notte. C’è chi parla di una vera e propria maledizione che aleggia su quella famiglia. La ragazza, 15 anni, è stata trasportata questa notte alle 2 in ospedale dalla sua casa di Calabasas, dove vive con la nonna Katherine ed i fratelli Blanket e Prince con una diagnosi di overdose.

Dopo la morte di Michael Jackson, per Paris ed i suoi fratelli è iniziato un calvario tutto in salita per raggiungere una certa pace emotiva. Le lotte intestine alla famiglia, mai sedatesi, il processo per omicidio colposo relativo alla morte del padre e la pressione tipica vissuta da ogni adolescente, sembravano aver depresso particolarmente la giovane. Sul suo account Twitter erano stati diversi i riferimenti a fatti poco piacevoli ed a tristezza. Citazioni, metafore, una particolare strofa della canzone “Yesterday” dei Beatles che tradotta recita:

Ieri, sembrava che tutti i miei problemi si fossero allontanati, ma ora sembra che siano tornati per restare ( Yesterday, all my troubles seemed so far away. Now it looks as though they’re here to stay).

I report ufficiali parlano di overdose, ma diverse fonti vicine alle ragazza ed alla famiglia, compresa la madre naturale della giovane, Debbie Rowe, alla quale Paris si era riavvicinata negli ultimi tempi, hanno parlato anche di profondi tagli alle braccia. Ha tentato di tagliarsi le vene? Sembra che non si tratti del primo tentativo. Per le prossime 72 ore Paris rimarrà ricoverata in osservazione psichiatrica. Le sue condizioni fisiche sembrano essere soddisfacenti.

Photo Credit | Getty Images

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>