Sara Santostasi: 10 curiosità su di lei

di Fabio Morasca Commenta

Sara Santostasi è un’attrice, cantante e ballerina italiana di 19 anni che ha conquistato il successo tra i giovanissimi grazie al ruolo di protagonista nella serie Chiamatemi Giò. Sara ha ottenuto grande visibilità anche grazie alla partecipazione a Ballando con le stelle, dove ha ottenuto il secondo posto con il ballerino Umberto Gaudino. Dopo il salto, troverete 10 curiosità su di lei.

1. Sara è nata, cresciuta e vive tuttora ad Anzio, paese in provincia di Roma, sul litorale laziale. Suo padre Vito, è un vigile urbano, sua madre Annalisa è una commerciante. Ha un fratello maggiore.

2. Sara ha dimostrato il suo talento praticamente in tutti i campi: attrice in film e fiction (Don Matteo, Incantesimo), ballerina in Ballando con le stelle, cantante per la colonna sonora di Chiamatemi Giò e conduttrice di A tutto ritmo Dance Time su Disney Channel.

3. Nella finalissima a due di Ballando con le stelle, è stata sconfitta da Kaspar Capparoni, con il quale ha recitato in Donna Detective.

4. Dopo tante pubblicità, ha debuttato come attrice a 7 anni nel cortometraggio Ali. Il suo primo ruolo cinematografico è stato in Uomini e donne, amori e bugie, nel 2003. Ha lavorato anche con Roberto Faenza nel film I giorni dell’abbandono.

5. Nell’agosto 2011, Sara è stata operata alle corde vocali per rimuovere un polipo formatosi nella gola. In un’intervista, Sara ha ammesso di aver avuto paura di perdere la voce.

6. E’ la protagonista del videoclip del rapper Neks, Niente è per sempre.

7. Sara ha ammesso di aver avuto all’inizio un po’ di timore ad imbruttirsi per interpretare il ruolo di Giò.

8. Durante i mesi di Ballando con le stelle, Umberto ha soggiornato a casa di Sara. Nonostante i vari gossip, Sara ha sempre negato di essere stata innamorata del ballerino.

9. Frequenta il liceo scientifico.

10. Nel 2011, Sara ha rilasciato a DiPiù, un’intervista molto intima e personale, nella quale ha dichiarato che, con un ragazzo, non è mai andata oltre i baci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>