Save the Children: il 60% dei bambini trascorre tempo libero in casa

di Fabio Morasca Commenta

Una ricerca realizzata da Ipsos per Save the Children e Kraft Foods ha rivelato che il 60% dei bambini e ragazzi italiani, di età compresa tra i 6 e i 17 anni, trascorre il proprio tempo libero al chiuso. Un risultato che conferma la sedentarietà e il cattivo stile di vita di buona parte dei bambini, oggigiorno.

La ricerca ha stabilito anche altri risultati: il 19% dei bambini, per esempio, non pratica alcuna attività motoria nel tempo libero, soprattutto per disinteresse (38%) ma anche per questione di costi (21%), per assenza di strutture adeguate (16%) e per motivi legati agli impegni dei genitori impossibilitati ad accompagnarli (20%).

La situazione non cambia neanche durante le ore scolastiche: il 6% dei bambini non ha nessuno spazio per praticare attività sportiva e il 40% dei bambini giudica gli spazi esistenti in cattive condizioni.

Secondo il 60% dei genitori italiani, i propri figli trascorrono il tempo libero in casa, loro o di amici. Di questi, il 26% dichiara che non esistono spazi all’aperto per bambini, il 32% afferma che gli spazi esistenti non sono sicuri e igienici mentre il 42% dichiara di non poter accompagnare e controllare i propri figli all’aperto.

Anche il 30% dei bambini e ragazzi hanno dichiarato direttamente di non trascorrere il tempo libero all’aperto: il 12% afferma di non uscire praticamente mai mentre il 17% dichiara di uscire a giocare con gli amici solo qualche volta al mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>