BTS, la reazione dei fan a Map of the Soul:7

di Valentina Cervelli Commenta

I BTS hanno pubblicato lo scorso 21 febbraio “Map of the Soul: 7” il loro ultimo album e la reazione dei fan di tutto il mondo, come ci si aspettava, è stata davvero incredibile. Qualcosa di prevedibile dato che in questo lavoro i ragazzi hanno davvero lasciato parlare il cuore tra passato e futuro.

Sette anni di carriera per i BTS

Per chi non lo sapesse infatti sono passati sette anni da quando i BTS hanno messo per la prima volta piede nel mondo della musica e quello che prima era solo un successo limitato ai paesi orientali si è poi propagato in tutto il mondo, portandoli al vertice delle classifiche a livello globale. E come loro stessi hanno sottolineato, “Map of the Soul: 7”,  riguarda molto quello che è stato il loro passato e sul significato di presente e futuro per i Bangtan. Parlando con Billboard America, il gruppo ha spiegato come questo nuovo album sia un po’ una canzone d’amore dedicata alla propria carriera:

L’amore non è sempre rivolto alle cose buone. Quando amiamo qualcosa o qualcuno, è come ammettere e riconoscere tutta la storia che qualcuno o qualcosa ha. Potrebbero esserci sfumature e ombre, forse qualche lato oscuro. Quindi sì, è fondamentalmente una canzone d’amore per la nostra carriera.

Map of the Soul: 7  canzone d’amore e comprensione

Un esempio di come Map of the Soul 7 sia dedicato alla loro carriera, tra le altre cose, sarebbe rappresentato dal singolo “ON” che racconta di come si possa crescere e affrontare i momenti più difficili e ombrosi facendoli divenire parte dell’esperienza di vita. Come ha sottolineato RM:

È come una grande dichiarazione. Una sorta di manifesto che porteremo sempre avanti.

Insomma, un album non solo orecchiabile e in grado di poter sdoganare realmente il K-Pop in maniera definitiva nel mondo occidentale come già sta ha iniziato a fare ma anche in grado di dare modo ai membri dei BTS di tracciare un bilancio del tempo passato insieme ai compagni, utile per imparare, come ha sottolineato V, “l’importanza di ciò che veramente conta ed è prezioso. Ha poi proseguiti

Ho imparato che i BTS sono persone davvero importanti. Non conoscevo nessuno di loro prima, ma sono sette, otto anni che stiamo insieme. Ho imparato quanto contano per me.

E questo è senza dubbio un valore aggiunto per i Bangtan, uno dei pochi gruppi pop a livello mondiale in grado di essere così longevi nonostante la giovane età dei componenti. I fan hanno letteralmente intasato i social network di reazioni entusiaste all’album: e tutte meritate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>