BTS, pausa già finita: gruppo nuovamente al lavoro

di Valentina Cervelli Commenta

Una buona notizia per tutti i fan dei BTS: la pausa che il gruppo K-Pop si era preso qualche settimana fa è già finito ed i ragazzi sono nuovamente al lavoro per offrire ai loro estimatori, contenuti a non finire.

Pausa già finita per i BTS

Non si parla di musica ma di contenuti perché  Jin, Suga, J-Hope, Rm, Jimin, V e Jungkook al momento sono impegnati nella registrazione di una sorta di “docufiilm-reality” che li vede tentare di sopravvivere con pochi soldi in una sorta di prova di sopravvivenza. Insomma, per i ragazzi si ritorna alla loro normalità di idol, caratterizzata da tanto lavoro e pochissime pause. A confermare il loro ritorno al lavoro ci ha pensato la Big Hit Entertainment, la loro casa discografica. Poco più di un mese fa era stata sempre quest’ultima a rendere noto come i BTS avessero bisogno di prendersi una meritata pausa per “ricaricarsi e prepararsi a una rinascita in qualità di musicisti e creatori di contenuti” e per avere tra le altre cose “un’occasione di apprezzare le loro vite da ragazzi ventenni, anche se solo per un breve periodo”.  Coloro che avevano paura di una pausa troppo lunga senza dubbio possono lasciar fuggir via ogni timore definitivamente, dato che non solo sono al lavoro per il progetto “reality” sopracitato ma sono previsti diversi appuntamenti promozionali relativi alla loro musica.

Il successo nel mondo dei BTS

I BTS sono la prima band sudcoreana che è stata in grado di raggiungere un consenso mondiale solido, riuscendo a superare anche il buon tentativo degli EXO. Rm, Jin, Suga, J-Hope, Jimin, V e Jung-kook  da quando sono divenuti parte dei Bangtan Sonyeondan o Bangtan Boys (BTS) nel 2013 hanno letteralmente ed inesorabilmente scalato classifiche in oriente fino al punto di raggiungere, nell’ultimo biennio, anche un solido successo in Europa ed in America. Parlando di numeri basti pensare al “Love Yourself: Speak Yourself” Tour, ancora in corso, che dopo il debutto di maggio fino ad ora ha incassato oltre 99,3 milioni di dollari. A livello discografico il 2019 per i ragazzi del K-Pop ha rappresentato una valida conferma: il disco “Map of the Soul: Persona”, ha raggiunto i vertici della classifica Billboard 200 senza il minimo sforzo. I BTS possono vantare, nel corso dei loro sei anni di carriera, la conquista di diverse tipologie di premi tra cui figurano ben 15 Melon Music Award, 15 Mnet Asiac Music Award e non solo: sono stati i primi coreani a conquistare un American Music Award.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>