Daniel Radcliffe: “Ho chiuso con l’alcool”

di Fabio Morasca Commenta

Spesso, diventare improvvisamente una star famosa in tutto il mondo può portare ad alcuni problemi a livello personale.

Ne sa qualcosa Daniel Radcliffe, il celebre Harry Potter, che a causa del successo, è incappato in un brutto vizio dal quale ha fatto fatica ad uscirne: l’alcool.

Ecco come Daniel racconta questa esperienza sulle pagine di GQ:

Ero così innamorato dell’idea di essere una persona famosa da vivere una vita che non faceva affatto per me, dove mi affidavo totalmente all’alcool e mi divertivo. E’ durata pochi anni, ma sono stato davvero molto fortunato che i paparazzi non mi abbiano mai beccato in uno dei miei eccessi, perché sarebbe bastato un attimo per scattare una foto del genere.

Lo scandalo sfiorato, quindi, ha fatto ragionare Daniel che ha deciso di voltare decisamente pagina, grazie anche all’amore:

Mi godo il fatto di poter avere una relazione con la mia ragazza nella quale sono una persona gradevole e non ubriaca per la maggior parte del tempo. Per quanto mi piacerebbe andare alle feste, farmi un paio di drink e divertirmi, tutto questo con me non funziona. Preferisco starmene a casa a leggere o a parlare con qualcuno che mi faccia ridere, non c’è nulla di cui vergognarsi nel trovare piacevole una vita tranquilla e questo è quanto ho realizzato negli ultimi anni. Ecco perchè ai giovani come me mi sento di dare un solo consiglio: non cercate di essere qualcuno che non siete.

Speriamo che i giovani seguano questo consiglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>