E’ morto Ping Ping, l’uomo più basso del mondo

di Giuseppe Cacciatore Commenta

La notizia della morte di Ping Ping, l’uomo più basso del mondo (misurava solo 74,64 cm), sta facendo in brevissimo tempo il giro del mondo. Conosciuto da bambini ed anziani, grazie soprattutto allo Show dei record che lo aveva lanciato pochi anni fa grazie alle sue “doti”, lascia un profondo vuoto anche a Barbara d’Urso, nonchè sua grande e cara amica.

Ping Ping si trovava negli studi della Mediaset a Roma solo due settimane fa, quando durante la registrazione di una delle nuove puntate del programma interamente dedicato ai guiness dei primati condotto da Paola Perego, si è accasciato a terra lamentando un forte dolore al petto.

Immediatamente soccorso dai sanitari del 118 è stato ricoverato presso un ospedale Romano. Dimesso la scorsa settimana, nonostante tutti gli esami effettuati dai medici che non lamentavano particolari anomalie al suo stato di salute, sabato ha riavuto un malore che questa volta è stato fatale, tanto da farlo morire.

Durante la diretta della trasmissione Pomeriggio 5, la D’urso l’ha voluto ricordare così:

Ho un pezzettino di cuore che piange. Era un ragazzo straordinario, divertente, allegro. Fumava come un turco e per questo litigavamo. Durante le pause si divertiva a giocare a pallone o buttarmi per terra. So che conserverà un posto nel suo cuore per me.

Chiunque l’abbia visto almeno una volta farà fatica a dimenticarlo, perchè non è indispendabile possedere l’altezza per essere delle grandi persone. Era entrato con forza, e simpatia, nei cuori di tutti noi ragazzi… ciao Ping Ping!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>