Emma Watson avrà un ruolo in un film su Marilyn Monroe

di Fabio Morasca Commenta

Attualmente impegnata con la promozione del tanto atteso Harry Potter e i doni della morte: parte I, settimo capitolo della saga di Harry Potter, l’attività di attrice di Emma Watson non si limita certo alla serie di film sul famoso maghetto, che tanto l’hanno resa famosa.

La 2oenne attrice britannica, infatti, interpreterà il ruolo di Lucy, assistente del guardaroba di Marylin Monroe, nel film indipendente, My week with Marylin, ambientato nel lontano ’57 e di cui le riprese sono imminenti.

Emma Watson reciterà a fianco di attori come Michelle Williams (che reciterà nei panni di Marilyn Monroe), Eddie Redmayne, Kenneth Branagh (che interpreterà il ruolo di Laurence Olivier) Judy Dench e Dominic Cooper .Il film è tratto dal diario di Colin Clark, The Prince, the Showgirl, and Me: Six Months on the Set With Marilyn and Olivier.

Il film sarà incentrato proprio sul rapporto burrascoso tra Marilyn Monroe e Laurence Olivier sul set de Il principe e la ballerina e il film prende spunto proprio dai racconti di Clark, che su quel set ebbe anche un flirt con Lucy, l’assistente di Marilyn interpretata proprio da Emma Watson.

Il libro di Colin Clark è basato sui sei mesi trascorsi insieme all’indimenticabile diva: tra gli aneddoti scottanti, anche un bagno nudi che i due avrebbero fatto insieme nel Tamigi e una visita al suo padrino nel castello di Windsor.

Quello di Emma sarà un piccolo ruolo. Come già scritto, Lucy, il personaggio della Watson, ebbe una storia con lo stesso Clark, che sul suo libro, ha speso frasi romantiche nei confronti di Lucy, affermando che l’assistente di Marilyn “baciava come un angelo”.

Emma Watson inizierà le riprese il 4 ottobre negli studi Pinewood diretta dal regista Simon Curtis.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>