Justin Bieber: due uomini volevano ucciderlo

di Valentina Cervelli 3

Justin Bieber ha rischiato di essere ucciso violentemente. Il giovane cantante canadese sarebbe stato l’obiettivo di un attacco da parte di due uomini arrestati il mese scorso dopo che il piano omicida sarebbe stato annullato dalla stessa persona che lo aveva ideato. 

Justin Bieber sarebbe divenuto vittima di un complotto omicida per volontà di Dana Martin, attualmente in carcere condannato a due ergastoli per lo stupro ed omicidio di una 15enne. L’uomo, secondo ciò che è emerso avrebbe reclutato un ex detenuto, Mark Staake e suo nipote Tanner Ruane per strangolare Justin e la sua guardia del corpo nel corso delle tappe del Believe Tour al Madison Square Garden. A quanto pare Martin sarebbe stato un fan ossessivo di Justib Bieber. Non molti altri dettagli sono emersi, oltre a quello che tra le torture da infliggere sul corpo di Justin vi sarebbe stata anche una castrazione. Scooter Braun ha dichiarato che tutto viene e verrà fatto per assicurare la protezione di Justin: lo speriamo bene!

Photo Credit | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>