La foto di Alex Welch (la ballerina picchiata da Demi Lovato)

di Fabio Morasca 2

Probabilmente è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso: Demi Lovato, attualmente ricoverata in rehab per un crollo psico-fisico, ricovero che dura da più di un mese, colpì con un pugno una delle ballerine del tour dei Jonas Brothers, Alex Welch. E questa è una storia risaputa.

Alcune immagini riguardanti il volto di Alex, tumefatto dopo le percosse ricevute,  sono state rilasciate dal sito TMZ. Il sito in questione ha anche spiegato come sono andate esattamente le cose, grazie a un’intervista a una fonte vicino alla famiglia della ballerina.

Demi e alcuni dei suoi amici sarebbero andati a una festa, dopo un concerto ma i manager del tour, dopo aver scoperto la cosa, non l’avrebbero presa bene. Demi avrebbe cercato un chiarimento con Alex, dopo che quest’ultima avrebbe detto alcune cose su di lei. Da lì, nacque lo scontro fisico.

Le foto, pubblicate da TMZ, scattate qualche giorno dopo l’incidente, mostrano la ballerina con alcuni lividi presenti nella parte sinistra del viso. Secondo TMZ, Demi Lovato colpì Alex all’improvviso con la ballerina prontamente soccorsa da un medico.

Una fonte ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

In seguito Demi, sentitasi male dopo il suo comportamento, si rese subito conto che doveva prendersi la responsabilità di quel gesto. Per questo motivo, e per tutti i problemi che Demi già aveva, lei e la sua famiglia hanno preso provvedimenti.

Fu così presa la decisione del ricovero di Demi Lovato in rehab. Un ricovero che non ha fermato le intenzioni di Alex Welch, decisa a denunciare Demi Lovato, per il pugno ricevuto.

Commenti (2)

  1. demi vergognati!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Vergognati te Sara.
    Quando riuscirai a vivere con i suoi problemi per poi superarli fammi uno squillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>