Emanato mandato d’arresto per Justin Bieber in Argentina

di Valentina Cervelli Commenta

Emanato mandato d’arresto per Justin Bieber in Argentina: abbiamo l’impressione che a meno che non si trovi una soluzione in fretta, le fan sudamericane del giovane dovranno fare a meno del loro idolo per un bel po’ di tempo. Non pensiamo che Justin voglia finire dietro le sbarre.

E per questo ci chiediamo perché non si sia presentato. Talvolta il team di Justin Bieber non lo comprendiamo proprio. Dovrebbe fare il suo bene, non creare ancora più problemi. Sta di fatto che Biebs non si è presentato in corte quando richiesto in più di un’occasione per essere sentito sulla presunta aggressione ad un fotografo da parte sua e del suo staff di sicurezza. Questo atteggiamento ha portato il giudice che si occupa del caso a diramare un mandato di arresto nei confronti del cantante. Sebbene di certo nessuno chiederà o concederà estradizione per questo, si tratta dell’ennesimo problema legale da risolvere per Justin Bieber.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>