Martina Stoessel, “Il mio sogno è cantare”

di Morgan Williams Commenta

martina_stoesselMartina Stoessel è cresciuta e dimostra tutta la sua maturità in una recente intervista rilasciata a Santiago Cichero di Perfil, all’alba della messa in onda della seconda stagione di Violetta. Ancora straniata dal successo ma sempre entusiasta di questa esperienza, Tini si racconta con la massima sincerità.

Come inizia la tua giornata?

Mi sveglio alle 7 e alle 8 sono già in studio a girare fino alle 14, perché sono minorenne e posso lavorare solo sei ore al giorno. A scuola seguo delle lezioni particolari solo due volte a settimana. Si tratta di un nuovo metodo a distanza che usano le giovani star, così posso essere più libera. Poi a metà hanno do gli esami per cinque materie e le altre a dicembre e mi mandano il compito via mail.

Quali cambiamenti ci saranno nella nuova stagione di Violetta?

Violetta cambierà molto, sarà più decisa, matura, molto più donna e saprà come affrontare Ludmilla. In più arriverà una persona molto speciale che all’inizio non le piacerà, ma dopo… ci saranno più di 20 nuove canzoni, videoclip e tanti personaggi. Più la partecipazione dell’attrice americana Bridgit Mendler.

Tu invece quanto sei cambiata?

È stato un enorme cambiamento: è uno shock molto forte per quello che si è generato qui e nel resto del mondo. Questa stagione mi diverte di più e ci ho messo molta della mia personalità.

Come ti gestisci con i soldi?

Il mio denaro non si tocca, lo lascio per compare un appartamento. Avere un posto dove vivere è la cosa più importante e, magari, anche un auto il prossimo anno.

Di recente sei stata in America…

Si, è stato incredibile. Sono stata in riunione con i leader Disney di Los Angeles e ho fatto un mini casting in inglese sulla base di alcune pagine di Buona Fortuna Chiarlie e poi ho cantato. Sono stati molto felici e soddisfatti e si sono congratulati con me.

Ti piacerebbe lavorare negli Stati Uniti?

Molto, sarebbe una bella possibilità. Mi piacerebbe fare un film per la televisione, ma il mio sogno è diventare cantante e registrare un mio album da solista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>