Power of Youth 2010: Bieber, Henrie e gli altri giovani filantropi

di Valentina Cervelli Commenta

Il potere dei giovani: Power of Youth, premia i giovani artisti distintisi nel campo del sociale. Anche quest’anno, fortunatamente, il parterre della manifestazione patrocinata dalla rivista Variety, si è rivelato ricco di potenti ed “angelici” giovani che in più di una occasione hanno utilizzato il loro potere e la loro notorietà per fare del bene al prossimo.

Tra i premiati, il più acclamato è stato Justin Bieber. L’idolo delle ragazze (e non solo) di tutto il pianeta è stato infatti premiato per il suo supporto alla Pencil of Promise, associazione impegnata nella costruzione di scuole nei Paesi poveri. Per ogni biglietto venduto del My World Tour di Biebs, infatti,  un dollaro va all’associazione per sostenere la costruzione di edifici scolastici nei paesi più sfortunati. Ad accompagnare Justin all’evento il fondatore di Pencil of Promise Adam Braun, tra le altre cose fratello del manager di Bieber, Scooter.

Non solo, Justin Bieber ancora una volta si è rivelato un cuore d’oro: ha infatti regalato ad ogni associazione onorata da Power of Youth 2010 cento biglietti cadauno per la data di Los Angeles del My World Tour.

Ma Justin non è stato il solo angelo ad essere premiato alla manifestazione.  Tra i filantropi più giovani di Hollywood e dintorni troviamo anche:  Victoria Justice, attrice di Victorious per il programma Foundation’s Girl Up delle Nazioni Unite, che dà alle ragazze l’opportunità di aiutare altre ragazze più sfortunate;  Shailene Woodley; Davide Henrie, premiato per il suo impegno in LA’s Best, per la quale svolge il ruolo di insegnante di recitazione in un doposcuola sicuro per i ragazzi di Los Angeles  e Bow Wow, promotore di un programma all’educazione musicale per i ragazzi, Education Through Music – Los Angeles:

Sono davvero contento di questo premio. Non si vede spesso un rapper premiato per qualcosa di positivo. Per me essere premiato insieme agli altri per “Education Through Music” significa davvero molto. Significa che sto facendo la differenza e magari, attraverso questo, posso cambiare le vite dei bambini, far venir loro la voglia di emergere, essere positivi e fare qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>