Tears 1×00: recensione, foto e video

di Felice Catozzi Commenta

Tears è una webseries sci-fi ideata e prodotta da Matteo Macaluso: l’episodio pilota dal titolo Prologue vede lo sbarco di migliaia di strani oggetti rettangolari neri che ricordano fortemente l’indimenticabile monolite di 2001 Odissea nello Spazio, ma le citazioni cinematografiche non finiscono qui.

Agosto 2011: Strani suoni giungono dal cielo su Kiev. Maggio 2012: degli oggetti rettangolari appaiono nelle piazze e nelle strade di tutto il mondo. Poi, l’apocalisse.

La scelta verte più sul linguaggio visivo che narrativo: due battute e la voce del giornalista televisivo in sottofondo non fanno di questo pilot un capolavoro dal punto di vista della sceneggiatura ma, in effetti, regia e fotografia sono al di sopra delle solite web serie italiane, quindi rimando il giudizio al prossimo episodio che darà forma e sostanza allo show; intanto, ecco la recensione di Mr. Odo che ha analizzato per noi pregi e difetti di questo numero zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>