I Jonas Brothers omaggiano John Lennon

di Chiara Commenta

I Jonas Brothers hanno sempre sostenuto d’avere come loro fonte di ispirazione i Beatles. Un esempio di questa loro passione, è il concerto tenuto la scorsa primavera alla Casa Bianca, in onore di Paul McCartney.

In tale occasione, i JoBros hanno reinterpretato l’immortale classico dei Beatles: Drive my car.

Dopo Paul McCartney, lo sguardo non può che posarsi su John Lennon, alla sua memoria leggendaria. Il 9 ottobre scorso, infatti, il più intellettuale dei quattro ragazzi di Liverpool, avrebbe compiuto 70 anni, ma Lennon fu purtroppo ucciso da un mitomane, la mattina dell’ 8 dicembre 1980.

Proprio per ricordare questo compleanno, a dir poco speciale, sono state organizzate numerose iniziative ed eventi dedicati a Lennon e si va dai loghi di Google e Youtube customizzati, fino alla pubblicazione di una serie di album, tutti rimasterizzati.

E anche i Jonas Brothers hanno, dunque, voluto omaggiare John Lennon con un video su YouTube. E seduti su un divano, i tre fratelli hanno raccontato quanto sia stata grande ed importante, l’influenza che la musica di Lennon ha avuto su di loro:

Siamo cresciuti ascoltato i Beatles, specialmente John Lennon. E le sue parole, i suoi testi, la sua musica hanno fatto riflettere tantissime generazioni e continueranno a farlo. È il suo 70esimo compleanno quindi tanti auguri John! Grazie per tutti i ricordi, grazie per aver dimostrato al mondo che possiamo unirci e vivere in pace. Sei un grande.

E anche noi vogliamo ricordare il cantante, il poeta e il sognatore per cui immaginare un mondo migliore era semplicemente un esercizio di buona volontà tra gli uomini e quindi davvero possibile:

Non c’è nulla che tu possa fare che non sia possibile fare. Non c’è nulla che tu possa cantare che non sia possibile cantare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>