Justin Bieber vorrebbe una vita normale

di Redazione Commenta

Fondamentalmente Justin Bieber non potrebbe chiedere di più: successo, raggiunto in giovanissima età, soldi, milioni di fan che lo adorano e, ovviamente, ragazze come se piovessero.

Nonostante Justin abbia tutto quello che si possa desiderare, però, è giusto ricordare che la pop star canadese ha solo 16 anni e quando si raggiungono obiettivi così importanti nella vita, occorre fare sacrifici che per un sedicenne possono comunque pesare, nonostante la ricompensa sia molto alta.

Nel suo primo libro, First Step 2 together, in uscita il 14 ottobre, Justin ammette che, spesso, vorrebbe una vita familiare normale, raccontando la vita dei suoi genitori che, quando Justin nacque, erano ancora giovanissimi:

Quando ero piccolo, ciò che desideravo era una vita normale con una famiglia normale. Per mantenere un tetto sopra la nostra testa, mia madre faceva ogni tipo di lavoro. Non avevamo lussi ma non mi è mai passato per la testa, pensare che eravamo poveri. Potevamo contare l’uno sull’altro, e questo ci bastava.

Nella sua autobiografia, Justin parla anche del successo, che dalle sue affermazioni, appare come un’arma a doppio taglio:

Ora che sono qui, a volte vorrei semplicemente tornare a casa e rilassarmi. Ma se adesso fossi a casa mia e non avessi fatto il cantante, adesso starei a casa a desiderare tutto quello che ho adesso.

Nel libro, sono presenti anche altre dichiarazioni che riguardano la sua infanzia irrequieta e l’inizio della sua passione per la musica:

Ho saltato scuola per andare a fare un giro in bici, alle 2 del pomeriggio, la polizia ci prese e ci portò a casa. Questa cosa mi buttò giù per qualche settimana ma questo tempo è stato utile per migliorare con il canto e con la chitarra.

Justin scrive nel libro che temeva che, per le sue ambizioni artistiche, potesse essere preso di mira dai bulli:

Sfortunatamente per i bulli, mio padre è stato un lottatore professionista e spesso mi portava con lui, durante le sessioni di allenamento.

Successivamente, Justin Bieber parla dei primi video postati su Youtube, di alcuni aneddoti della sua vita di cantante (come quando si è rotto un piede durante un tour con Taylor Swift!) e il resto è storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>