Cyberbullismo, come combatterlo

di Valentina Cervelli Commenta

ragazza-al-computer

Quella del cyberbullismo, sopratutto tra i giovanissimi è una vera piaga. Alcuni sono arrivati a farsi del male ed a togliersi la vita perché presi di mira online da ragazzi e persone senza scrupolo che non si fanno problemi a ferire gli altri senza preoccuparsi delle conseguenze. Vediamo come combattere insieme tutto ciò.

La prima cosa che ci viene da fare è consigliarvi di fare in modo tale che sui social network il vostro materiale rimanga sempre protetto da occhi indiscreti. E’ comprensibile che vogliate sentirvi liberi, ma si deve avere anche la furbizia di prevenire il cyberbullismo. Usufruite dei servizi di segnalazione che ognuno di questi portali possiede, sempre, sottolineando la tipologia di offesa o minaccia ricevuta. E non abbiate timore di chiedere aiuto ai vostri genitori. Se del vostro materiale privato finisce in rete pubblicamente senza il vostro consenso è una lesione della privacy perseguita penalmente. Così come eventuali minacce di morte: la Polizia Postale è attiva proprio per proteggervi.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>