I comportamenti sbagliati sono contagiosi tra i giovani

di Giuseppe Cacciatore Commenta

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista PLoS One i comportamenti sbagliati sono contagiosi tra i teen. Il dormire poco e il consumo di sostanze stupefacenti come la marijuana sono i due principali atteggiamenti che si trasmettono non solo con la conoscenza fisica ma anche con gli stessi social – network. Se un amico infatti fuma spinelli probabilmente l’amico dell’amico ne farà anche uso.

Gli esperti per giungere a questi dati hanno effettuato una ricerca su 8.349 giovani, notando i vari comportamenti da loro adottati e osservando la qualità del sonno dopo aver fatto uso di sostanze come droghe e alcool.

E’infine emerso che la carenza di sonno e l’uso della droga sono interconnessi.

Dati che molti teen non condividono in quanto non è accettabile che gli atteggiamenti errati si trasmettano anche a persone non conosciute dagli stessi, la società di oggi è vero che compie sempre più errori ma non sarebbe all’altezza di scavalcare tali limiti.

Pura verità o bufale per farci spaventare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>