Justin Bieber difeso da Mike Tyson ed altri amici

di Valentina Cervelli Commenta

Justin Bieber come ormai sapete, nel corso della settimana è finito sotto il tiro incrociato della stampa per due video, entrambi di diversi anni fa, dove con molta nochalance si lasciava andare a scherzi ed a canzoni parodistiche e razziste. Ha chiesto scusa ufficialmente e molti amici e star, tra cui Mike Tyson, lo stanno difendendo a spada tratta.

Justin Bieber ha effettivamente amici di tutte le culture ed origini, questo è un fatto innegabile. Appare evidente che quei video girati quando era un ragazzino di 14 anni sono frutto di una immaturità che almeno da questo punto di vista non esiste più: E’ normale quindi che personaggi come Mike Tyson, Floyd Mayweather, la stessa Whoopy Goldberg sulla televisione nazionale americana abbiano deciso di esprimere il loro appoggio a Justin che potrà avere qualsiasi difetto, tranne quello di essere razzista al momento.  Usher, Russel Brand, e tanti altri del mondo dello spettacolo sia vicini a Biebs che lontani dalla sua cerchia si sono schierati con lui. Forse la stampa ci sta giocando un po’ troppo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>