Justin Bieber chiede scusa per scherzo razzista

di Valentina Cervelli Commenta

Justin Bieber imparerà mai dai propri errori? Vero che ha ancora una lunga strada di vita da percorrere, ma speriamo per lui possa farlo al più presto. Intanto il cantante canadese ha chiesto scusa per aver usato una parola razzista mentre scherzava con un amico quattro anni fa. Non è lui in ritardo con le scuse, sottolineiamolo, è stato pubblicato il video solo recentemente.

E per quanto vorremmo che Justin Bieber fosse più in grado di contenersi in alcune situazioni, per la sua carriera e per il suo benessere personale, ci viene da interrogarci sull’utilità di alcune scelte portate avanti dai media. In questo caso Biebs ha agito per il meglio con questo comunicato:

Quando ero più giovane non capivo il potere di certe parole e di come queste potessero far male. Pensavo fosse ok ripetere parole dolorose e scherzarci ma non mi rendevo conto a quei tempi che non era divertente e che le mie azioni non facevano altro che perpetrare ignoranza. Prendo molto seriamente le mie amicizie con persone di altre culture e chiedo scusa se ho offeso o fatto del male a chiunque con il mio comportamento infantile e sbagliato. Ero un bambino prima, ora sono un uomo che conosce la sua responsabilità verso il mondo e non farò più questo errore.

Bene Justin, ci piaci quando la pensi così.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>