Niente 3D per Harry Potter e i doni della morte: Parte I

di Valentina Cervelli Commenta

Niente 3D per Harry Potter ed i doni della morte: Parte I: sognavate di vedere  Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson in tre dimensioni recitare incantesimi e combattere contro Lord Voldemort in sala accanto a voi? Purtroppo dovrete accontentarvi di una bidimensionale trasmissione di immagini di alta qualità.

A renderlo noto, ci ha pensato la stessa Warner Bros:

Nonostante gli sforzi di tutti non siamo in grado di convertire il film nella sua interezza mantenendo alti gli standard qualitativi.

Diverso il discorso per Harry Potter ed i doni della morte: Parte II. Per ciò che riguarda la seconda parte dell’episodio finale della saga, la proiezione in 3D è ancora prevista.

La Warner Bros, comprendendo il disappunto che sarebbe potuto nascere nei fan alla notizia, ha rilasciato una dichiarazione nella quale specificava le motivazioni della scelta:

Non vogliamo deludere i fan che da troppo tempo aspettano la conclusione di questo straordinario viaggio, ed alla fine, faremo uscire il film nella data del 19 novembre 2010 come preventivato.  Noi e l’intera troupe del film pensiamo che questa sia la migliore strada da seguire per essere certi che il nostro pubblico assapori adeguatamente l’”Harry Potter Experience”.

In rete i fan di Harry sembrano aver preso, meglio di quanto aspettato, la notizia.

Infatti, alcuni esternano senza remore la propria contentezza per la mancata conversione in 3D, convinti che forse la visione tridimensionale del film avrebbe distolto l’attenzione dalla storia e dai suoi momenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>