Taylor Swift in Italia: ecco com’è andata

di Valentina Cervelli Commenta

Una visita italiana davvero intensa per Taylor Swift, cantante country pop statunitense amata dai giovanissimi e non solo. Roberto Cavalli, X Factor, Radio Deejay: una visita meneghina completa che ha visto la giovane cantautrice presenziare ai maggiori eventi della città, senza, ovviamente, tralasciare i suoi fan, con i quali si è spesso trattenuta anche al di fuori degli appuntamenti programmati.

La prima tappa di Taylor ha avuto luogo presso la sfilata dello stilista Roberto Cavalli lo scorso 27 settembre, nell’ambito della Settimana della Moda di Milano.

Insieme a lei, sedute in prima fila davanti alla collezione primavera estate 2011 di Cavalli, hanno presenziato star come Leona Lewis, Rachel Bilson, Heidi Klum, Valeria Mazza, Maria Grazia Cucinotta, Laetitia Casta e la nostra Elisabetta Canalis. Dopo il bagno di folla della sfilata, la bellissima Taylor ha passato una tranquilla notte in albergo.

Il giorno successivo, Taylor lo ha dedicato alla propria esibizione ad X Factor ( non andata in onda in diretta per motivi di tempo: verrà proposta il prossimo martedì), regalando il giusto tempo alle prove necessarie ad una performance stupenda davanti a Francesco Facchinetti, ElioMara Maionchi, Enrico Ruggeri, Anna Tatangelo ed una nutrita schiera di fan.

Alcuni di loro, selezionati e fortunati vincitori di un meet&greet, hanno potuto incontrarla lontano dalle telecamere nel pomeriggio.

Mercoledì, a conclusione della sua visita italiana, Taylor si è recata a Radio Deejay per una divertente ed appassionata chiacchierata con Linus e Nicola Savino.

Impeccabile e stupendamente fasciata da un morbido abito nero a pois bianchi anni 40 la giovane artista si è fatta intervistare riguardo ad amore, relazioni ed al modo in cui le stesse influenzano la musica. E, sulla querelle ormai nota con Kanye West, Taylor ha detto la sua ai due sornioni conduttori:

Tanti ne hanno parlato e continuano a parlarne. Io sono molto timida e parlo nelle mie canzoni, ho la fortuna di poterne scrivere. Potrei averne parlato in una canzone dell’album, come di tutte le cose successe in questo ultimo anno.  Siete carini, mi tenta parlarne con voi, ma non lo farò.

Cosa dire? Bella, talentuosa e spiritosa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>