Britney Spears, l’audio di “Private Show”

di Valentina Cervelli Commenta

Britney Spears torna a fare musica, seriamente. E rende noto il nome dell’album “Glory” insieme all’audio del singolo di lancio “Private Show“. Un brano particolare e ritmato la cui voce della cantante però viene spesso resa troppo robotica.

Riusciremo a sentire Britney Spears senza troppo autotune? Il primo singolo lanciato dalla cantante questa estate, “Make me” ha fatto una buona impressione in patria, almeno a livello radiofonico, con le sue sonorità alla “Justin Bieber“. Un po’ la vecchia Britney Spears manca. Anche se ormai si è abituati al fatto che della ragazza di “Baby One More Time” non tornerà più, è difficile da accettare che non sfrutti appieno la sua musica come potrebbe. Per il resto, il fatto che l’artista continui a far ballare ed intrattenere persone di ogni età è uno dei suoi punti di forza più interessanti.  Ascoltate “Private Show” e fateci sapere cosa ne pensate: è promossa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>