Gossip Girl, identità svelata

di Morgan Williams 1

Attenzione: questo articolo contiene spoiler. Non solo sulla finalmente svelata identità di Gossip Girl, ma anche sul tanto atteso lieto fine che chiude il finale di serie, andando in onda negli Stati Uniti lunedì sera. Sicuri di essere pronti a scoprire chi si nasconde dietro i perfidi pettegolezzi dell’Upper East Side?

L’episodio, chiamato New York, I Love You XOXO, chiude la serie con un colpo di scena che prevede non uno, ma ben due matrimoni… e anche di quelli belli importanti. Anche se non siete tra quelli che hanno seguito Gossip Girl fin dalla prima stagione, probabilmente vi siete ritrovati a fare il tifo per le coppie composte da Chuck & Blair e Serena & Dan. Bene, per voi ci sono buone notizie: entrambe le coppie sono convolate a nozze!

Per chiudere in bellezza, in questo episodio ci sono anche degli ospiti speciali: il sindaco di New York Michael Bloomerg, Rachel Bilson e Kristen Bell, l’attrice che, nella versione originale, fin dalla prima puntata è la voce narrante di Gossip Girl. Tra le altre, anche se solo per un secondo, torna anche l’ormai dispersa Jenny Humphrey.

Ma torniamo al momento che tutti stanno aspettando fin dal 2007, la grande rivelazione! Va bene, la persona che si nasconde dietro Gossip Girl è… Dan Humphrey! Ebbene si, nonostante tutte le voci che negli scorsi mesi hanno supporto la partecipazione di Eric van der Woodsen o di Dorota, è sempre stato il ragazzo solitario a raccogliere e mandare in giro ogni tipo di gossip sui suoi amici.

Ci si aspetterebbe una reazione d’odio da parte di tutti i suoi amici, che per anni sono stati seguiti e diffamati da questa presenza che ha rovinato ogni loro piano, e invece persino Serena, la sua vittima numero uno, ha trovato un modo per accettare la scioccante notizia.

Quello che ha fatto è stato… scrivere una lettera d’amore. E non solo per me, ma per tutti noi.

Se è riuscita ad accettarlo lei, prima o poi ce la faremo anche noi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>