I 10 modi per copiare e non farsi sgamare

di Giuseppe Cacciatore 1

Sono semplici, particolari e intriganti: stiamo parlando dei dieci metodi “perfetti” per poter copiare a scuola con tranquillità.

Ve ne riportiamo di seguito alcuni tra i più particolari e concreti. Se ne avrete voglia adottateli e magari fateci sapere i vostri risultati. Se invece avete voglia di proporne altri, la zona dei commenti sarà tutta vostra.

1) Quando copi, non guardare mai il professore. Se capisce che tu lo stai controllando lui ti inizia a controllare.

2) Non scrivere i foglietti a mano, usa il pc. Con lo stesso spazio entra piu’ roba e si capisce più facilmente. Se vi dividete il lavoro tra più persone non ci sono problemi per riconoscere la scrittura. Fino a 5px il tuo occhio non farà nessuna fatica a leggere.

3) Se hai il sottobanco usalo, in maniera appropriata. Ricordati che il prof uno sguardo lo butterà sempre per controllare, ma non controllerà mai in maniera approfondita

4) Portati sempre i fazzoletti di carta, non servono solo a soffiarti il naso…

5) Il giorno del compito organizzati con la classe e fai una colletta per comprare un paio di giornali. Lasciali da qualche parte vicino alla cattedra (non sulla). Il prof non resisterà.

6) Non metterti mai ai posti in fondo, sempre quelli centrali.

7) Non nascondere mai niente sotto il dizionario, non nascondere mai niente nell’astuccio. Lascia perdere il cellulare.

8 ) Copia tacendo. La copiatura è un’arte visiva e strategica, non vocale.

9) Copiare è come giocare a poker. Non pregare, non sbuffare, non preoccuparti. L’arma vincente è la faccia di bronzo.

10) Da qualcuno il prof dovrà farsi fare fotocopie, e sarà sempre dentro la scuola se non vuole pagarsele di tasca sua. Se è un bidello potrà essere imbrogliato o comprato con qualche caffè.

Commenti (1)

  1. Fai un buco in un agenda che non usi e metti il cellulare oppure i foglietti con le risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>