Musica: Demi Lovato innamorata?, Taylor Swift “orribile” e tanti auguri ai Tokio Hotel

di Redazione Commenta

Per Demi Lovato, la fine della storia d’amore con Joe Jonas, è stata dura da digerire. Appena le è stato chiesto, quanto fosse difficile restare amici dopo una storia d’amore, Demi ha risposto così:

E’ una cosa che devi fare, soprattutto se si lavora insieme. Quando stai male è facile andare avanti, quindi per me è stato semplice.

E il consiglio che Demi dà scherzosamente ai suoi fans, per andare d’accordo con i propri ex, è stato il seguente: sopportare, senza lamentarsi. All’orizzonte, per Demi, però, sembra esserci un nuovo flirt, quello con la star dell’R&B, Trey Songz. A riguardo, Demi ha affermato:

Ammiro molto Trey Songz, è molto carino. Abbiamo fatto amicizia su Twitter e ci siamo scambiati qualche messaggio. Trey è davvero impressionante!

Dai complimenti di Demi per Trey passiamo agli insulti, che la povera Taylor Swift ha dovuto incassare dal collega e cantante country, Chris Robinson:

Trovo imbarazzante che tanta gente sia convinta che Taylor Swift abbia talento. Lei non lo ha. Potrebbe essere carina e invece è orribile. Ha stilisti che la vestono, produttori che utilizzano computer. Quando un computer fa tutto al posto tuo, non c’è personalità.

Parole pesanti alle quali, però, Taylor non sembra averci fatto caso. In un incontro con i fan durato ben 14 ore (!) al CMA Music Festival, la cantante 21enne ha dimostrato che i suoi detrattori sono decisamente in minoranza (video).

Per terminare, tanti auguri a Bill e Tom Kaulitz dei Tokio Hotel, che il 1° Settembre hanno compiuto 21 anni. Il 22 febbraio scorso, i Tokio Hotel hanno iniziato un tour mondiale, chiamato Welcome to the Humanoid City, per promuovere il loro ultimo disco Humanoid. Nel luglio 2010, è stato rilasciato il dvd Humanoid City Live, la registrazione del concerto tenuto a Milano, il 12 aprile scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>