Rihanna ed i dubbi su I love the way you lie (Part Two)

di Valentina Cervelli Commenta

Rihanna aveva dubbi sul sequel di “I love the way you lie”, duetto di successo registrato con Eminem.  La collaborazione tra i due artisti ha avuto un successo straordinario nell’intero globo, riuscendo a unire la dolce voce di Rihanna al talento incommensurabile del rapper.

La cantante inoltre si è detta pienamente soddisfatta e contenta del rapporto instauratosi con Eminem. I suoi dubbi non riguardavano quindi  problemi di alchimia tra i due artisti, ma un vero e proprio sequel del singolo a livello artistico.

Quando per la prima volta ho sentito parlare di poter fare un sequel della canzone, ero totalmente contraria. Pensavo che non si poteva superare l’originale, quindi: perché provarci?

Il cambio di idea di Rihanna è arrivato in seguito all’ascolto di I love the way you lie (Part Two)” in versione unplugged, accompagnata solo dal pianoforte.

La abbiamo registrata, poi ne abbiamo fatto un’altra versione aggiungendo la batteria, ed un’altra ancora con la batteria e con Eminem. Ed è stata quest’ultima che ho sentito veramente buona.Amo entrambe le versioni, sia quella acustica che la nuova con Eminem. C’è qualcosa che non va in lui (ride). Ha così tante idee che sono contenta per lui che abbia tanta di quella musica per esprimerle… è uno dei miei artisti preferiti.

La versione acustica, per chi se lo sta chiedendo, sarà una bonus track in venidta su iTunes, mentre la verisone con Eminem apparirà nell’album “Loud” in uscita il prossimo 16 novembre.”I love the way you lie” è invece stata estratta dall’ultimo album del rapper di Detroit, “Recovery”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>