Selena Gomez attaccata da Gabbana: la rivolta di Miley Cyrus

di Valentina Cervelli Commenta

Selena Gomez attaccata da Stefano Gabbana: ed arriva la rivolta dei fan, in questo caso più che giusta, almeno per i toni utilizzati. Per quanto si sia avvezzi ai modi non sempre principeschi dello stilista, il modo in cui lo stesso ha definito brutta Selenita ha fatto drizzare più di un capello. Compresi quelli di Miley Cyrus.

selena gomez discorso ama awards

I fan della ragazza hanno ovviamente immediatamente sottolineato quanto il commento dell’uomo fosse fuori luogo, e Riki, appena uscito da amici, ha utilizzato le Instagram Stories per esprimere il suo disappunto, beccandosi un “bimbominkia” e rispondendo come un signore:

Un uomo non può permettersi di scrivere “sei bruttissima” sotto la foto di una ragazza, neppure se hai 56 anni, sei miliardario e sei un esempio per tanti. I social non sono meno offensivi del mondo reale, vi prego, mettiamocelo in testa.

Miley Cyrus dal canto suo l’ha toccata in modo leggermente più pesante ma onestamente giustificato:

Beh, quello che ha detto quella testa di c***o è falso ed è una str*****a colossale, lei è incredibilmente figa.

Tommy Dorfman, l’attore della serie TV “13“, di cui Selena Gomez è produttrice è stato altrettanto chiaro nei confronti di Stefano Gabbana:

La tua esistenza misogina e i tuoi commenti derisori non persisteranno nel 2018. Questo comportamento non è più tollerabile o fico. Per favore fatti da parte.

Tutte reazioni, va sottolineato pienamente legittime dati i toni e le parole usate: viene da chiedersi, e questo vale per tutti, quale sia il guadagno di utilizzare comportamenti medievali e ignoranti nei confronti delle persone in un mondo che avrebbe bisogno di tutt’altri approcci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>