Furby: ritorna il giocattolo elettronico dalla forte personalità

di Francesca Spano Commenta

Furby Se hai quindici anni o anche meno, non puoi non aver amato e conosciuto Furby. Nelle nostre case questo "giocattolo elettronico" dalla spiccata personalità era diventato un oggetto di culto e quando, trascorsi gli Anni Novanta, è sparito dagli scaffali dei negozi, è stata un po' una delusione. La bella notizia è che adesso è tornato, ancora più impertinente, colorato e tenero di prima e, di nuovo, ogni modello è diverso. Diverso nel look e con una tecnologia super aggiornata ha già riconquistato i vecchi fan e ne ha acquisiti di nuovi, tanto che è ancora corsa all'acquisto. Furby è quasi un cucciolo da compagnia perché vanta diverse personalità che svilupperà in base all'educazione che tu saprai impartirgli, ecco perché non è solo un passatempo per bambini. Parla una lingua tutta sua che è il Furbish ma impara presto anche la nostra ed è quindi gara a migliorare l'interazione con il suo padrone. Per l'occasione, adesso, sono stati sviluppati una App che è disponibile per iOS e Android e per saperne di più, basta visitate il sito di Furby.it. Curiosità, video e un piccolo dizionario ti aiuteranno a capire meglio il suo meraviglioso mondo.

Furby e One Direction

La nascita di Furby risale al 1998 ed è stato una vera icona per i collezionisti di tutto il mondo, entrando di diritto tra i fenomeni pop del periodo. Ne è arrivata dunque una seconda edizione nel 2005 e adesso è ancora tra noi, in versione riveduta e corretta e dalle gradazioni cromatiche accese che rendono il suo aspetto più frizzante. Sotto le grandi orecchie e la folta pelliccia multicolore, si trovano un microfono, dei sensori e degli occhi retro-illuminati a LCD. Un moderno robot tanto perfetto da sembrare quasi un cucciolo da compagnia pronto a realizzare un sogno di tutti mai confessato: quello di avere un animale domestico che parli la nostra lingua. Chi lo tratta gentilmente accarezzandolo o parlandogli spesso, avrà un Furby tranquillo, mentre chi lo scuote o non lo tratta con amore, potrebbe trovarsi accanto un tipetto dispettoso. Furby impara, cresce e matura ed è un poco imprevedibile ed emotivo, per questo va bene per tutte le età e saprà anche farti compagnia in pista, perché adora ballare. Se poi non vuoi farlo sentire solo, avvicinalo ad un altro simile e vedrai come si riconosceranno e inizieranno ad interagire. Oggi Furby lo trovi anche su facebook, corri a seguire le sue avventure anche sul social più famoso.

 


Articolo sponsorizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>