Emma Marrone, vorrei tenere la mia vita privata

di Valentina Cervelli Commenta

Emma Marrone vorrebbe un po’ più di privacy sulla sua vita privata. E c’è da biasimarla per questo? Secondo noi è un suo diritto ed una richiesta legittima, soprattutto dopo quello che è successo negli ultimi anni con Stefano De Martino prima e con Marco Bocci poi. La giovane salentina lo ha raccontato nel corso di un’intervista con Maurizio Costanzo.

Se conoscete un pochino la sua storia capirete che Emma Marrone ha tutto il diritto di esprimersi in tal senso. Essere una persona famosa presuppone si una certa attenzione da parte dei media, ma questo non deve significare per forza una costante vita sotto l’occhio degli obiettivi. Ecco cosa spiega a Maurizio Costanzo:

Molto spesso tante persone si sono sentite in diritto di commentare la mia vita privata e mi dà parecchio fastidio: io non andrei mai in un talk show a parlare delle mie cose, i panni sporchi me li lavo in casa. In generale non mi viene da dichiarare nulla: se voglio un figlio, lo faccio domani senza doverlo dire al mondo prima. Esiste una libertà che deve essere rispettata: se io vado al cimitero, in ospedale o in una chiesa, non voglio che ci siano fotografi. Ci vuole rispetto. Quando mi è capitato di essere al centro del gossip per un amore finito, ci sono rimasta male.

Oltre al danno dell’amore finito con conseguente dolore, anche la beffa del dover difendere il proprio privato. Come darle torto?

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>