J.K. Rowling difende Piton su internet

di Valentina Cervelli Commenta

Quel giorno è finalmente arrivato: abbiamo visto J.K. Rowling difendere Piton su internet. Lo ha fatto come sempre fa quando lancia messaggi, tramite Twitter inserendosi in una discussione di alcuni fan relativamente alla scelta di Harry Potter di dare a uno dei suoi figli anche il nome di Severus Piton.

Chiunque abbia letto Harry Potter sa che Piton non era un personaggio considerabile buono, ma nemmeno totalmente cattivo. Innamorato della madre di Harry Potter ne ha fatte passare di cotte e di crude al giovane mago, ai suoi amici ed in generale all’intero corpo studentesco. Ma è innegabile, come la stessa J.K. Rowling ha spiegato, che alla fine del libro Piton sia effettivamente morto per salvare Harry, non rivelando la vera appartenenza della bacchetta di sambuco. La scrittrice fa notare che per via di tutte le morti della battaglia finale Harry sente molta affinità con l’uomo e riesce a capirlo. Nel cercare la redenzione di Piton, il mago cerca redenzione per se stesso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>