Justin Bieber si commuove nel corso di un Q&A a Los Angeles

di Valentina Cervelli Commenta

Justin Bieber si commuove nel corso di un Q&A a Los Angeles parlando del periodo più nero della sua vita: il momento in cui era completamente sbandato e perso. C’è ancora un percorso molto lungo da affrontare per lui, è evidente. Ma è strano vederlo piangere pensando al passato.

In generale ai presenti al Q&A è apparso evidente che Justin Bieber, nonostante una sincera felicità nell’essere rientrato nei ranghi rispetto al passato, sia comunque molto stressato. Ha chiesto ai presenti di comportarsi con educazione spiegando il motivo del suo abbandono del concerto in Norvegia ed ha risposto a cuore aperto a tutte le domande che gli sono state poste dai fan. Anche quelle più pesanti relative al suo periodo di “delinquenza”. E’ possibile definirla un’esperienza catartica: si è sentito vicino alle persone alle quali mostra la musica. Probabilmente sarà stato l’affetto sentito, ma più volte si è commosso fino alle lacrime. Che serva questo per esorcizzare totalmente i suoi demoni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>