St3pNy, fare lo youtuber è un lavoro?

di Valentina Cervelli 2

Ce lo chiediamo un po’ tutti: fare lo youtuber è un lavoro? St3pNy, uno dei più famosi italiani ha deciso di parlare di questo tema in uno dei suoi ultimi video caricati nel proprio canale.

stepny

La prima cosa da fare, come spiega St3pNy, è quella di ricostruire la classica giornata di uno youtuber: comprende di solito 5 o 6 ore di lavoro tra registrazione ed editing, la pianificazione di progetti di un certo tipo e la necessità di gestire tutti gli elementi che rendono un canale “famoso”. Ci si guadagna? Anche se il giovane non lo specifica la risposta è si. Ma bisogna impegnarsi, fare contenuti di qualità e affidarsi alla monetizzazione di Youtube. E’ una passione che diventa lavoro e come St3pNy non smette di sottolineare è un sogno per il quale bisogna darsi da fare, per soddisfare i propri spettatori e per sentirsi soddisfatti della propria vita.

Non verrà considerato un lavoro da molti, ma lo è in tutto e per tutto.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>